Visita un audioprotesista

Recarsi dall'audioprotesista di zona è la prima cosa da fare se si sospetta di soffrire di ipoacusia. Non c'è motivo di aspettare o rimandare: un test dell'udito è veloce, semplice e completamente indolore. Nella maggior parte dei casi, il tuo audioprotesista ti consegnerà i risultati del test subito dopo averlo effettuato, e ti fornirà consigli su come recuperare l'udito.

Tipi di professionisti dell'udito

Audiologo

È un laureato in audiologia (laurea specialistica o dottorato). Gli audiologi diagnosticano, valutano e trattano i disturbi dell'udito e dell'equilibrio.  Essi scelgono, adattano e dispensano apparecchi acustici e altri dispositivi correlati. Possono anche programmare impianti cocleari, offrire consigli e istruzioni, servizi di riabilitazione e di consulenza per favorire la comunicazione con i pazienti.

Specialista di apparecchi acustici

Medico certificato e abilitato ad effettuare gli esami dell'udito, ad eseguire il fitting degli apparecchi acustici e ad offrire assistenza e consulenza alle persone con perdita uditiva.

Otorinolangoiatra (ENT)

Dottore in medicina certificato e specializzato nelle malattie dell'orecchio, del naso e della gola. Un otorinolaringoiatra è abilitato ad effettuare e supervisionare i test dell'udito e dell'equilibrio, a prescrivere medicine, eseguire interventi chirurgici e selezionare, adattare e dispensare apparecchi acustici e altri dispositivi acustici.

Cosa ti devi aspettare durante la prima visita dall'audioprotesista

Prima dell'inizio del test, gli spiegherai quali sono per te le situazioni d'ascolto più difficili. Quindi, l'audioprotesista esaminerà il tuo canale uditivo  per verificare che non vi siano ostruzioni.

Un professionista dell'udito ti offrirà assistenza acustica personalizzata, tra cui:

  • test relativo all'ipoacusia
  • assistenza nella scelta degli apparecchi acustici
  • fitting degli apparecchi acustici in base alle tue necessità
  • assistenza e supporto in merito alla manutenzione degli apparecchi acustici
Audioprotesista che effettua il test dell'udito a un paziente.

Che cos'è un audiogramma

Nel descrivere la tua ipoacusia, l'audioprotesista farà sempre riferimento alla gravità della stessa e alla sua “configurazione”, cioè i toni acuti o le frequenze che non riesci a sentire. Essi verranno riportati in un grafico chiamato audiogramma. 
 
Un audiogramma mostra quali frequenze riesci a sentire e a quale volume. L'audiogramma aiuta l'audioprotesista a capire la gravità della tua ipoacusia, e a scegliere la soluzione migliore per te.
Audioprotesista che consiglia un paziente e gli mostra un audiogramma.

E se soffro di ipoacusia?

Una volta concluso l'esame, saprai chiaramente se soffri di ipoacusia. In caso affermativo il tuo audioprotesista sarà in grado di dirti se la tua ipoacusia può essere gestita con l'utilizzo di un apparecchio acustico e, se sì, qual è più adatto a te. 
Scopri i nostri apparecchi acustici
Due apparecchi acustici rossi ReSound su un tavolo.