Come rispondere ai bisogni effettivi degli utenti di apparecchi acustici: Un fitting più intelligente

Grazie alla sua lunga esperienza, ReSound è in grado di risolvere i problemi principali che possono presentarsi sia all'utente di apparecchi acustici che all'audioprotesista. 

18 aprile 2016

 

La ricerca mostra che il livello di soddisfazione degli utenti degli apparecchi acustici è basato sul livello e la qualità del servizio che ricevono dall'audioprotesista sia durante che dopo il fitting. La maggior parte delle persone compie i primi passi del viaggio alla riscoperta dell'udito insieme al proprio audioprotesista.

Ma troppo spesso tale rapporto si interrompe quando dovrebbe invece essere più costante e assiduo, cioè quando il nuovo utente, una volta effettuato il fitting degli apparecchi acustici, esce dallo studio dell'audioprotesista e torna nel suo ambiente abituale. È infatti allora che inizia il vero processo di adattamento.

“Noi di GN ReSound crediamo che l'innovazione continua possa offrire alle persone che soffrono di ipoacusia tutto ciò di cui hanno bisogno, cambiando la loro vita in meglio. La nostra visione è basata su anni di esperienza e ricerche sulla qualità del suono e sull'audiologia, ed è per questo che siamo in grado di offrire ai nostri clienti gli apparecchi acustici più avanzati al mondo. Sfruttando tutto il potenziale della connettività, vogliamo spingerci oltre nell'innovazione e offrire alle persone un udito migliore e una vita più attiva, rivoluzionando e rendendo più intelligente il fitting degli apparecchi acustici. Un fitting più intelligente include i tre fattori che migliorano la soddisfazione dell'utente: coinvolgimento dell'utente, consulenza dell'audioprotesista e adattamento agli apparecchi acustici . "Vogliamo rispondere ai bisogni effettivi degli utenti di apparecchi acustici e risolvere alcune delle vere sfide del settore”, ha affermato Anders Hedegaard, CEO di GN ReSound.

Attualmente, troppi utenti non ricevono il fitting ideale alla prima visita. Ciò è dispendioso e fà perdere tempo all'audioprotesista. Il nostro obiettivo è far sì che in futuro la formula di fitting, con l'ausilio della moderna tecnologia, coinvolga direttamente e più frequentemente sia l'utente che l'audioprotesista, al fine di ottenere più rapidamente il fitting ideale. In futuro, con la guida e l'assistenza dell'audioprotesista, l'utente sarà in grado di regolare il fitting dell'apparecchio acustico senza attendere la visita successiva. L'audioprotesista e l'utente potranno collaborare per ottenere il fitting ideale ovunque l'utente si trovi, in modo semplice e comodo.

“Abbiamo fatto passi da gigante nell'offrire agli utenti un'esperienza acustica il più comoda e naturale possibile, ma possiamo fare di più perché essi ottengano ogni giorno il massimo dai loro apparecchi acustici. Offriamo agli audioprotesisti l'opportunità di passare a un fitting più intelligente – massimizzando l'efficienza e riducendo i tempi del processo di fitting, avranno così più tempo per la consulenza agli utenti”, afferma Anders Hedegaard, CEO di GN ReSound.




Informazioni su ReSound

ReSound è leader internazionale nello sviluppo e nella produzione di soluzioni acustiche innovative che aiutano le persone a udire meglio, avere una vita più attiva ed esprimere al meglio il loro potenziale. L'azienda ha rivoluzionato il settore con gli innovativi apparecchi acustici ReSound Smart™, che offrono agli utenti una qualità del suono superlativa e maggiore libertà personale grazie alla connettività wireless con smartphone e tablet. ReSound fa parte del Gruppo GN e vanta un portfolio unico di soluzioni acustiche mediche, professionali e consumer che migliorano la vita delle persone affette da ipoacusia grazie alla ricerca, alle innovazioni e all'esperienza nel settore acustico.